Global Analysis from the European Perspective. Preparing for the world of tomorrow




Risposta a Costanza Hermanin dell’Huffington Post e precedentemente Open Society.

L’Huffington Post ha di recente postato nella sua sezione blog un articolo,1)Perchè la questione delle ONG nel Mediterraneo sembra una fake news architettata da siti esteri, Huffington Post 2017-05-18. di Costanza Hermanin, professoressa a Science Po e al Collegio d’Europa ed in precedenza senior officer della Open Society Foundation del finanziere George Soros.

La Fondazione Gefira viene accusata nell’articolo di essere ‘’euroscettica’’ e ‘’filo-russa’’ e che le attività delle ONG nel Mediterraneo costituiscono una ‘’fake news’’.
Ci siamo presi il tempo di rispondere a queste accuse:

1) Euroscetticismo: se Costanza Hermanin, il cui curriculum vanta esperienza di ricerca raffinata, tra gli altri, alla Columbia University, a Berkeley, allo Schuman Centre for Advanced Studies e alla Commissione Europea, si fosse degnata di fare una ricerca onesta e di qualità, avrebbe scoperto che Gefira è stata creata da Franck Biancheri allo scopo di promuovere l’integrazione europea, 2)Gefira Team, Gefira. Lo stesso Biancheri, ora deceduto, è stato campione dell’integrazione europea ed ha collaborato alla realizzazione del Progetto Erasmus.

Promuovere l’integrazione europea non significa tuttavia sostenere gli elementi anti-democratici ed autoritari dell’attuale Unione Europea, come la Commissione Europea, la Banca Centrale Europea e la debolezza del Parlamento Europeo, o tantomeno politiche come l’austerità ed il TTIP, che noi, in un semplice esercizio di democrazia, riteniamo vadano contro gli interessi ed il volere dei popoli europei.

In conclusione l’accusa di euroscetticismo è infondata, frutto di una ricerca di scarsa qualità e quindi una notizia falsa.

2) Filorussa: Gefira è in favore dell’Europa, punto. Analizziamo le politiche della leadership europea e le scelte in politica estera e valutiamo se queste hanno effetti positivi o negativi sull’Europa. La scelta da parte dell’elite europea di sostenere le politiche di ‘’interventismo liberale’’ altrimenti conosciuto come neoconservatore , di ‘’regime change’’ è stata un disastro ed ha avuto il risultato di una guerra commerciale ed una crisi di rifugiati che non rendono alcun beneficio all’Europa. Il successo dell’integrazione Europea non può essere subordinato agli interessi degli Stati Uniti d’America. L’Unione Europea dovrebbe essere amica degli USA, non vassallo. Questo non fa di noi ‘’filorussi’’.

Anche quest’accusa è quindi infondata.

3) Gran parte del nostro lavoro è diffuso senza il nostro consenso. Le opinioni ed i punti di vista di tali siti non coincidono necessariamente con i nostri, e la sua accusa è un tentativo di colpevolizzare associandoci ad essi. Noi crediamo nel diritto di discutere liberamente le nostre idee.

4) Le conclusioni della Commissione Difesa sulle attività delle ONG leggono al punto 5: ‘’In nessun modo può ritenersi consentita dal diritto interno o internazionale, né peraltro desiderabile, la creazione di corridori umanitari da parte di soggetti privati, trattandosi di un compito che compete esclusivamente agli Stati e alle organizzazioni internazionali o sovranazionali.’’ 3)Indagine Conoscitiva Flussi Migratori e ONG, Commissione Difesa. L’autrice non si è degnata di interessarsi a tale argomento.

Tuttavia ci riteniamo d’accordo con la posizione della Commissione e vorremmo sottolineare che le politiche di immigrazione di un paese devono essere decise dai cittadini dello stesso, non da oligarchi stranieri e dalle loro ONG come Open Society ed affiliati. Tuttavia riteniamo ironico ed ipocrita che l’autrice dell’articolo sia stata membro di tale ONG.

5) Altrettanto ironico è che l’autrice abbia suggerito una indagine sulle ‘’fake news’’ nello stesso articolo in cui ne ha postate varie. In ogni caso, noi crediamo nei valori europei della libertà di stampa e di parola, e preferiamo opporre alle menzogne, come quelle da lei scritte, i fatti e non richiedendo un Orwelliano ‘’Ministero della Verità’’.

6) Aggiornamento: nonostante il senatore Lucio Malan abbia chiesto due volte a Gentiloni di riferire in parlamento sui contenuti dell’incontro con Soros, il Presidente del Consiglio ha finora ignorato le richieste. Interessante notare come i valori di trasparenza delle società aperte di George Soros non contino nel caso quest’ultimo sia coinvolto.

References   [ + ]

1. Perchè la questione delle ONG nel Mediterraneo sembra una fake news architettata da siti esteri, Huffington Post 2017-05-18.
2. Gefira Team, Gefira.
3. Indagine Conoscitiva Flussi Migratori e ONG, Commissione Difesa.

GEFIRA provides in-depth and comprehensive analysis of and valuable insight into current events that investors, financial planners and politicians need to know to anticipate the world of tomorrow; it is intended for professional and non-professional readers.

Yearly subscription: 10 issues for 225€
Renewal: 160€

The Gefira bulletin is available in ENGLISH, GERMAN and SPANISH.

 
Menu
More